Startup Weekend Catania 2017

Un weekend ricco di emozioni ed entusiasmo da vendere. Dal 2012, in tre giorni d’autunno, quasi duecento persone si ritrovano ogni anno nel cuore della città ai piedi del vulcano più alto d’Europa per sperimentare il format internazionale di Google “Startup Weekend”. 54 intensissime ore per dare l’opportunità ad oltre 100 persone di ogni età di scoprire cosa significa collaborare per la creazione di una nuova impresa. Da zero.

Ascolto, confronto, test, sperimentazione, condivisione, lavoro in team hanno rappresentato le parole chiave per il successo della quinta edizione catanese di Startup Weekend, un format internazionale rivolto ai giovani che aspirano a costruire il proprio futuro, per sperimentare, con l’ausilio di mentor ed esperti dell’innovazione, la creazione di un nuovo progetto d’impresa.

Anche quest’anno l’associazione non profit catanese Youth Hub Catania, in collaborazione con l’Università degli Studi di Catania e con il supporto di numerosi stakeholder ed imprenditori del Sud Italia, è riuscita nell’impresa di fare di Startup Weekend Catania il punto di ritrovo per l’ecosistema siciliano. Una preziosa occasione di confronto e di sinergia che ha visto impegnati per un intero weekend 11 organizzatori (Omar Amato, Paolo Barbagallo, Claudia e Giuseppe Coppola, Luciano De Franco, Antonella Falsaperla, Tamara Manuele, Adriana Santanocito, Francesco Spampinato, Salvo Tucci, Mirko Viola), una dozzina di volontari coordinati da un giovanissimo staff (composto da Felicia Acquaro, Sonia Baglio, Dario Bellanuova, Marco Cardile, Alessandro La Rosa, Ilenia Santoddì), oltre 20 preparatissimi mentor e speaker (Flaviano Arbia, Fabio Arceri, Giuseppe Arrigo, Luca Barboni, Fabio Bruno, Claudio Cimmelli, Vanessa Coppola, Ciro Esposito, Angelo Ferrera, Davide Garufi, Fabrizio Lipani, Bob Liuzzo, Dario Maccarrone, Marzia Messina, Salvatore Modeo, Michel Murabito, Marcello Perone), provenienti da ogni parte d’Italia. E l’immancabile facilitator Enzo Notaristefano.

Come nelle migliori competizioni, l’ultimo giorno ha visto sfidarsi a colpi di pitch ben 12 progetti, sviluppati da team formatisi il primo giorno dopo una condivisione orizzontale delle idee ritenute più meritevoli dagli stessi partecipanti. Una qualificata giuria, composta da Gianni Di Matteo (ADI Sicilia), Andrea Ditta (Enel GreenPower), Rosario Faraci (Università di Catania), Antonio Perdichizzi (Tree), Fabio Severino (Fondo Oltre Venture), e coordinata da Mirko Viola (Vulcanìc) ha premiato i team di Coorto, piattaforma di matchmaking per soddisfare le esigenze di chi vorrebbe coltivare il proprio orto ma non ha uno spazio per farlo e chi lo possiede ma non ha interesse a sfruttarlo; ImmersivArt, un’app sulla realtà aumentata che mostra tutte le opere archiviate all’interno di un piccolo spazio; e TicketUp, un’app per incrementare la vendita dei biglietti dei mezzi pubblici tramite la gamification. Ricchi i premi assegnati grazie al contributo degli Sponsor (Caffè Moak, CastDiva Models Management, Coldiretti, Credito Siciliano, Enel GreenPower, Flashati, Flazio, GG Bistrot, IoSpedisco, MAS Communication, Plasso srl, PonyU, Red Bull, Gigi Tropea, SEMrush, Four Points by Sheraton, Stickermule, Temi&Teoremi, Thingstodo, Compagnia Dolciaria Tomarchio, Turi Papale, Vini Patria, Visualazer, M Il Magazine), i quali non hanno fatto mancare neanche numerose “menzioni speciali”, assegnati da Paola Di Rosa (AtFactory), Dario Maccarrone (TIM #WCAP), Filippo Stanco (Università di Catania), Francesco Russo (BaxEnergy), Filomena Tucci (012 Factory Calabria), Michele Franzese (Heroes Meet in Maratea 2018), e che hanno interessato anche i team di STUD, app con la finalità di ridurre i tempi di reperimento dei libri scolastici ed universitari, e Differenzia, progetto ad alto impatto sociale con l’ambizioso obiettivo di trasformare i rifiuti urbani in risorsa economica.

Tra i record e le curiosità di quest’anno meritano un accenno la scelta di un giovanissimo messicano, organizzatore di “Startup Weekend Città del Messico”, di partecipare all’edizione catanese di SW, preferendola a quella della concomitante Pavia. E, non ultimo, l’inserimento dell’hashtag ufficiale #SWCatania17, giunto al primo posto tra i trend topic di Twitter, riconoscendo così l’efficacia della collaborazione affiatata dei partner e media partner di Startup Weekend Catania 2017.

La Sicilia è un isola che non si ferma mai! E infatti a novembre torna il tradizionale appuntamento di Startup Weekend Messina che, quest’anno si svolgerà nei giorni di venerdì 24, sabato 25 e domenica 26. Da non perdere!